Toy Story 4 (2019) – Trailer

Finalmente è uscito il trailer del quarto capitolo di Toy Story che uscirà nelle sale cinematografiche italiane il 26 giugno 2019. Toy Story (1995) fu il primo lungometraggio animato interamente in CGI e fu il capostipite dell’animazione contemporanea sconvolgendo inoltre la produzione cinematografica mondiale.

Difatti prima di Toy Story la maggior parte degli animatori non si fidava quasi nulla della CGI. La Pixar Animation Studios si attenne precisamente ai capisaldi dell’animazione Disney e di altri nella prima metà del XX secolo. Il vero coinvolgimento in Toy Story risiede principalmente nei suoi personaggi e nel suo contenuto. Il cowboy Woody è il balocco preferito di Andy e il capo di tutta la compagnia dei suoi giocattoli. Per il suo compleanno Andy riceve tuttavia un nuovo giocattolo moderno, Buzz Lightyear, che subentra al posto del cowboy. Il risentimento di Woody cresce fino a quando Buzz cade dalla finestra e gli altri giocattoli incolpano lo sceriffo, che quindi è costretto a salvare il suo contendente. Successivamente la strana coppia di amici riesce a fuggire dalla terribile stanza del ragazzino della casa accanto – che maltratta i giocattoli -, ritornando da Andy prima che la sua famiglia si trasferisca. La scelta del contenuto è giustificata dagli ostacoli della CGI di quegli anni. Creare al computer personaggi umani o animali era ancora poco indicato, ma i giocattoli erano ottimi per questa tipologia d’animazione dallo stile “plasticoso”.

Prodotto in parte dalla Disney e dalla Pixar, Toy Story è in assoluto il più grande trionfo statunitense del 1995 e, all’epoca, il terzo più grande incasso di tutti i tempi per un lungometraggio animato. Candidato a tre premi Oscar, il film ritira uno speciale riconoscimento «per lo sviluppo e l’ispirata applicazione di tecniche che hanno reso possibile il primo lungometraggio animato al computer».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.